Percorsi

Percorsi

Ecco tutti gli “ingredienti”
del mio lavoro

Rispetto dell’altro, dei suoi tempi e delle sue possibilità. Cambiamento “sostenibile”. Dei ruoli, per non invadere né subire. Dell’importanza di questa relazione.
Curiosità ovvero il gusto di scoprire chi sia l’altro senza dare per scontato di sapere quale sia la soluzione adatta a lui.
Responsabilità tutta l’attenzione nel muovermi consapevole di cosa sto mettendo in gioco nell’aiutare l’altro. Rimanere (sostare) accanto all’altro nel processo messo in atto, sapendo rispondere delle mie scelte.